Wednesday, 08 September 2021 17:27

IN SALENTO ARRIVA L’EUROPA ARCOBALENO

Written by

Giovani europei che si ritrovano in Salento con SEYF per promuovere azioni di attivazione civica e culturale e formazione per le promozione dei diritti LGBT. RIOT è un progetto Erasmus+ con 8 paesi europei, oltre 60 giovani e due appuntamenti importanti.

L’ORGANIZZAZIONE

SEYF – South Europe Youth Forum, è un network di organizzazioni giovanili attivo in Puglia e nel Mediterraneo nella mobilità giovanile, seminari, scambi giovanili, corsi di formazione, volontariato, campagne di comunicazione e informazione sull’educazione, la progettazione partecipata, le opportunità per i giovani e i diritti umani, civili e sociali.

La mission di SEYF è di stimolare la lo sviluppo sociale e territoriale con il coinvolgimento e il protagonismo giovanile e delle comunità locali, soprattutto nel Mediterraneo, per costruire un’Europa più umana.

IL PROGETTO RIOT: DOVE E QUANDO

Il progetto “RIOT” (acronimo di “Revidincating Identity Over Time)” è supportato dall’Agenzia Nazionale per i Giovani nell’ambito del programma Europeo Erasmus Plus. Sono coinvolte ben 8 organizzazioni partner straniere e 40 partecipanti provenienti da 8 paesi europei: Italia, Grecia, Bulgaria, Irlanda, Malta, Romania, Slovenia e Spagna.

L’iniziativa favorisce l’incontro in provincia di Lecce, in due meeting internazionali a Settembre e Ottobre 2021, di circa 80 attivisti, formatori, esperti, formatori, operatori socio-culturali nonché giovani volontari e attivisti nel settore della promozione dei diritti LGBT+.

La prima tappa è un corso di formazione che avrà luogo ad Alezio dall’8 al 14 settembre 2021 e coinvolgerà un team di attivisti/e, formatori/trici, educatori/trici nell’analisi dei diritti LGBT in Europa.

La seconda tappa è uno scambio di giovani che avrà luogo in provincia di Lecce dal 2 al 9 ottobre 2021 e coinvolgerà 40 giovani europei nella creazione di attività e campagne per combattere l’odio e l’omobilesbotrasnfobia.

 IL PROGETTO RIOT: COSA

R.I.O.T. è l’acronimo del progetto “Revindicating Identity Over Time”, chiaro riferimento agli Stonewall Riots, i “Moti di Stonewall”, noto momento storico in cui, nella notte  del 27 giugno 1969, avvenne un primo epocale  primo scontro e la polizia irruppe nello Stonewall Inn, un bar gay in Christopher Street nel Greenwich Village, un quartiere del distretto di Manhattan, New York.

Viene considerato simbolicamente il momento di nascita del movimento di liberazione gay moderno in tutto il mondo. Da queste premesse, R.I.O.T., nasce e si sviluppa con l’obiettivo di conoscere il mondo della comunità LGBT+ (ossia la popolazione Lesbica, Gay, Bisessuale e Transgender), mappare la situazione nei diversi paesi europei, porre un freno alle discriminazioni e agli stereotipi, promuovere spirito di cittadinanza attiva per rivendicare la normazione in tutti i paesi dei diritti LGBT+, sensibilizzare alla diffusione della conoscenza e alla moltiplicazione delle migliori esperienze di attivismo.

 L’IMPEGNO DI SEYF

SEYF contribuisce con orgoglio a supportare la comunità arcobaleno Salentina ed Europea, in una prospettiva larga, globale che non dimentica il territorio. “Orgoglio è una parola che non dimentichiamo e che dobbiamo praticare con sistematicità - sottolineano gli organizzatori di SEYF Orgoglio di appartenenza, orgoglio di rivendicazione di chi siamo o semplicemente chi desideriamo essere, orgoglio di chiedere senza rossori di esistere. RIOT è una iniziativa che con orgoglio siamo lieti di proporre e che si inserisce in un lungo cammino, verso la libertà, che SEYF persegue da anni. Sono stati mesi difficili ma ora è tornato il tempo della comunità e della rivendicazione.

Scarica il Comunicato Stampa

SEYF Italia - Eventi

<<  April 2024  >>
 Mo  Tu  We  Th  Fr  Sa  Su 
  1  2  3  4  5  6  7
  8  91011121314
15161718192021
22232425262728
2930     
We are using cookies to provide statistics that help us give you the best experience of our site. You can find out more or switch them off if you prefer.
By continuing to use the site without changing settings, you are agreeing to our use of cookies.
Yes, I accept