Monday, 13 June 2016 12:51

Progetto ESSE: il racconto di Lea Gerardi

Written by

Il racconto di Lea Gerardi, docente dell'I.T. "G. Deledda" di Lecce a Malta per il progetto ESSE – Empowering School Staff in Education, realizzato nell’ambito del programma Erasmus Plus in collaborazione con SEYF, per scoprire le metodologie CLIL.

 Era il 24 aprile 2016! Qui siamo a Fiumicino in attesa d’imbarcarci sul volo per Malta. 

Eccoci pronti per un’esperienza diversa da quella dell’insegnamento! Si ritorna studenti sui banchi di scuola per imparare nuove metodologie, nuove lingue, nuove culture!

 

Abbiamo la fortuna di avere le nostre camere sopra la classe e tutto è molto comodo e rilassante. Siamo a St.Juline-Paceville a soli 6km dalla Valletta. E’ una piccola città, frequentatissima dai giovani.

In giro si sente parlare un misto tra arabo-italiano-inglese con accento simile a quello dell’est Europa, in ogni caso l’inglese è parlato correntemente ovunque.

 

Noi studenti “modello…” attenti a seguire il Prof. James Mead che ci diletta dalle 9:00 alle 15:00 con le sue interessanti: CLIL lessons!

Abbiamo studiato e sostenuto i testi di valutazione al fine di valutare il grado di apprendimento, abbiamo conosciuto la cultura e i piatti maltesi!

Alla fine abbiamo insegnato noi al Prof. James Mead qualcosa: a mangiare bene, a mangiare Italiano.

Il nostro training-course ha compreso diverse escursioni sul territorio con guida, così da favorire un impatto territoriale e una maggiore conoscenza del contesto geografico e culturale di riferimento.

La Valletta, passeggiamo tra le viuzze di quella che fu la base storica dell’ordine dei Cavalieri di San Giovanni e visitiamo la cattedrale di San John, in stile barocco, dove sono custodite due bellissime opere di Caravaggio che visse a Malta alcuni anni della sua vita. Interessante il Palazzo Del Gran Maestro e i giardini Upper Baracca: dove oltre a trovare un po’ di refrigerio si ha una bella visuale sulla baia ed è possibile ammirare la torre della campana (Seige Bell) dedicata ai caduti della Seconda Guerra Mondiale. Non molto distante c’è anche il Forte sant’ Elmo, oggi sede della polizia e del Museo della guerra.

 

 

 

SEYF Italia - Eventi

<<  September 2019  >>
 Mo  Tu  We  Th  Fr  Sa  Su 
        1
  2  3  4  5  6  7  8
  9101112131415
16171819202122
23242526272829
30      
We are using cookies to provide statistics that help us give you the best experience of our site. You can find out more or switch them off if you prefer.
By continuing to use the site without changing settings, you are agreeing to our use of cookies.
Yes, I accept